Print Friendly, PDF & Email

E’ stata fissata per il 18 settembre prossimo a Torino la manifestazione degli operatori del gioco che tornano a manifestazione per chiedere alla Regione Piemonte una revisione della legge del 2016 che ha messo al bando l’offerta di gioco pubblica.

Il presidio è stato organizzato dal comitato spontaneo dei lavoratori del comparto del gioco legale. Il 18 settembre prossimo in Consiglio Regionale è previsto il voto su alcuni emendamenti presentati in questi giorni al cosiddetto provvedimento “Omnibus”, il disegno di legge 294 “Legge annuale di riordino dell’ordinamento regionale, e che potrebbero portare ad una modifica della legge in materia di gioco.

I promotori delal manifestazione di Torino chiedono la massima adesione all’evento.

Commenta su Facebook