Continuano i controlli della Polizia Amministrativa per verificare il rispetto delle disposizioni contenute nel DPCM del 03 novembre scorso e nell’Ordinanza emessa dal Presidente della Regione Abruzzo che al fine di contrastare la diffusione del COVID-19, hanno stabilito regole ancora più restrittive alle quali devono attenersi tutti i cittadini e i titolari delle attività commerciali in regime di zona rossa.

E’ stata sanzionato il titolare di una attività a Pescara, trovata aperta ed operativa, malgrado il divieto, con la presenza di clienti intenti a fare scommesse.