Ancora attività di scommesse non autorizzate. Questa volta a Palermo, in via Rocco Jemma, in un centro scommesse era in corso l’attività – vietata dai DPCM – di gioco tramite scommesse sportive, con servizio assistito all’interno del locale. In un Internet Cafè in Via Vincenzo Errante si accertava invece che, sebbene vietata dal DPCM del 2 marzo 2021 nonché dall’ordinanza del Presidente della Regione, era in corso l’attività di sportello.

I locali sono stati posti sotto sequestro cautelare amministrativo con chiusura dell’attività per giorni 5, con apposita affissione di sigilli.

I gestori sono stati sanzionati, ciascuno con verbali per un importo pari a € 800,00, per inottemperanza alle prescrizioni comunali e nazionali finalizzate al contenimento del contagio.