La Gambling Commission olandese, autorità di regolamentazione del gioco d’azzardo online, ha disposto il blocco della pubblicità su 23 siti web. Si trattava di pubblicità, per la quale i siti venivano retribuiti per numero di clic, a operatori di gioc d’azzardo non autorizzati dallo Stato.

La commissione ha esaminato 44 siti Web. Su 26 d questi è stata trovata pubblicità a servizi di gioco online. Venti siti hanno interrotto immediatamente la pubblicità dopo la segnalazione da parte della commissione. Tre siti Web lo hanno fatto solo dopo la minaccia di una sanzione. Una indagine è ancora in corso sugli altri tre siti web.

È la seconda volta che la commissione avvia un intervento di questo tipo, ovvero su attività di affiliazione. nel primo caso erano stati segnalati diciassette siti Web. L’apertura del mercato del gioco online è prevista per il I gennaio del 2021.

 

Commenta su Facebook