ADMIRAL Pay, l’Istituto di Pagamento del Gruppo NOVOMATIC, si rifà il look e annuncia il lancio di una nuova piattaforma di servizi in grado di andare sempre di più incontro alle esigenze di praticità e velocità dei consumatori, concretizzando una strategia di crescita della propria offerta B2B che punta all’eccellenza in piena compliance con la normativa vigente.
La nuova frontiera di ADMIRAL Pay non è un semplice rebranding ma si pone l’obiettivo di arrivare al grande pubblico grazie a un’offerta nuova che resta fedele agli obiettivi primari del Gruppo NOVOMATIC, quelli di fornire servizi all’avanguardia, in cui l’innovazione tecnologica è all’ascolto e anticipa le richieste del mercato.

“La nuova veste grafica di ADMIRAL Pay si accompagna ad un mondo di novità a cui abbiamo lavorato mirando in alto – ha dichiarato Raffaele Gnazzi, CEO dell’Istituto di Pagamento ADMIRAL Pay -. In particolare ci siamo dedicati a massimizzare le performance attraverso il completo rinnovo della piattaforma di servizi, pagamenti e ricariche che saranno erogati attraverso un nuovo terminale che mettiamo a disposizione dei clienti: uno strumento su cui puntiamo molto e che rappresenta un unicum nel comparto soprattutto in vista dell’evoluzione futura del nostro portfolio di servizi. La dotazione tecnologica che garantiamo ai nostri partner si accompagna, in questa nuova fase di rilancio di ADMIRAL Pay, ad una strategia commerciale mirata verso un b2b che possa sentirsi al sicuro sotto ogni aspetto dell’operatività quotidiana”.

Il nuovo progetto ADMIRAL Pay si colloca nel cuore della strategia di sviluppo che vede NOVOMATIC Italia mirare a rappresentare per il mercato italiano, come già nel mondo, un polo unico e insostituibile in termini di avanguardia, affidabilità, eccellenza tecnologica.

“Essere un importante punto di riferimento in tema di ricerca e sviluppo non solo per il gaming ma anche in ambito servizi digitali è un traguardo irrinunciabile per NOVOMATIC – ha sottolineato il CEO del Gruppo NOVOMATIC Italia Markus Buechele -. Lo facciamo in tutto il mondo da 41 anni, e oggi, in Italia, restiamo fedeli alla nostra mission credendo nel lancio della nuova piattaforma di servizi di ADMIRAL Pay e delle novità che il team dedicato all’Istituto di Pagamento è pronto a mettere in campo”.