slot
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli aveva diffuso una nota ricordando che per gli apparecchi da intrattenimento con vincita in denaro la “fotografia” scattata il 31 dicembre 2016 registrava 407mila nulla osta di esercizio, pertanto nessun ulteriore nulla osta aggiuntivo poteva più essere rilasciato in base al principio di riduzione dell’offerta stabilito nella legge primaria.

Ultimamente, secondo indiscrezioni, l’Agenzia ha comunicato di aver bloccato l’emissione di tutti i nulla osta di esercizio impedendo quel ricambio di titoli necessari per mantenere vivo l’appeal dei giochi e tramite il quale i gestori organizzati fanno fronte allo spread negativo venuto a crearsi con l’aumento del PREU e l’abbassamento della percentuale di retrocessione delle vincite, cercando di non fallire.

Il provvedimento, probabilmente, è motivato dalla grande richiesta di nulla osta che c’è stata negli ultimi tempi, una domanda “incontrollata”, tanto che risulterebbero in esercizio 408.300 nulla osta.

Se questo dato venisse confermato è evidente che la situazione è sfuggita di mano al regolatore, che è fallita la gestione del basket e che quindi 1.300 nulla osta in eccedenza dovranno prima o poi essere eliminati e non sostituiti.

In tale condizione è forte il rischio di blocco del sistema. Molto preoccupante l’eventualità che si confermi il divieto a procedere ad alcuna sostituzione di Newslot e, soprattutto, il rischio della totale assenza di indicazioni ai gestori circa quale dismissione sia considerata pura riduzione e non sostituzione come avvenuto sino ad ora.

Commenta su Facebook