Quest’anno ci sono stati più attacchi informatici ai settori del gioco d’azzardo e del gaming in generale. Nella maggior parte dei casi si tratta di un attacco DDoS. Come Nexusguard, una società specializzata in sicurezza informatica, ha spiegato nel suo ultimo rapporto trimestrale, nel terzo trimestre del 2020 un totale del 76,92% di tutti gli attacchi DDoS registrati sono stati indirizzati al settore del gioco d’azzardo e del gaming.

DDoS sta per Distributed Denial-of-Service ed è una delle forme più comuni e “più semplici” di attacco informatico . In un attacco DDoS, gli aggressori sovraccaricano intenzionalmente i server selezionati per paralizzarli parzialmente o completamente. Praticamente chiunque può assumere un cosiddetto servizio di noleggio DDoS con un piccolo compenso per eseguire attacchi ai server.

Rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, ci sono stati il  287% in più di attacchi DDoS su entrambi i settori. Con il 45,18% di tutti gli attacchi , l’industria del gioco online è stata ancora più colpita rispetto al gioco d’azzardo .

 

I server di gioco Nitrado e Gameservers.com sono stati paralizzati più frequentemente con 54.571 e 51.815 attacchi rispettivamente. Blizzard Entertainment e’ al terzo posto con 13.301 attacchi.

Electronic Arts (3.306), Valve Corporation (2.701), Ubisoft Entertainment (1.889) e Riot Games, Inc (129) avrebbero subito meno attacchi.

La maggior parte degli attacchi proviene dagli stessi giocatori attivi . Nexusguard spiega infatti che gran parte degli attacchi DDoS nei giochi online può essere attribuita a giocatori disposti a fare qualsiasi cosa per vincere. Spesso sono stati utilizzati servizi DDoS a noleggio per lanciare attacchi al fine di interrompere la partita e quindi vincere  sugli avversari.

A causa del forte aumento della partecipazione al gioco in tutto il mondo come effetto dell’emergenza Coronavirus, i server risultano essere  particolarmente sensibili agli attacchi.

Gli attacchi DDoS di questo tipo sono relativamente nuovi per l’industria dei giochi. Negli ultimi anni ci sono stati molti più attacchi nel mondo del gioco d’azzardo online. Di conseguenza, l’industria del gioco risulta essere preparata a queste situazioni.

Dispone infatti di un’infrastruttura speciale, dispositivi di protezione e codifica avanzata per scongiurare gli attacchi DDoS . In caso di attacco, i fornitori di giochi d’azzardo avrebbero migliaia di domini, inclusi domini VIP non rilevabili, che potrebbero utilizzare.

Nel settore dei giochi, invece, è stata prestata poca attenzione agli attacchi informatici. Così Nexusguard consiglia una maggiore preparazione del settore a questi attacchi.