Print Friendly

(Jamma) I lavoratori del gioco pubblico, tra i quali i dipendenti delle sale bingo di Napoli, tornano a manifestare in difesa del loro posto di lavoro.

Dopo le manifestazione al Comune di Napoli e l’incontro, purtroppo senza esito, con l’assessore alle politiche del Lavoro Enrico Panini, i lavoratori chiedono di incontrare il Governatore De Luca per chiedere l’istituzione di un tavolo d’ urgenza sulle importanti tematiche afferenti al rischio licenziamenti come conseguenza della applicazione del regolamento delle sale giochi del Comune di Napoli.

Una rappresentanza dei lavoratori ha inoltrato nella giornata di oggi una richiesta ufficiale di incontro alla Segreteria della Regione Campania.

Per il mercoledì 28 giugno intanto è prevista una manifestazione con un corteo che alle 10.00 partirà da Piazza Nazionale per arrivare al Centro Direzionale dove ha sede la Regione.

I promotori dell’iniziativa sono ancora una volta a chiedere la massima adesione da parte di tutti gli operatori del settore del gioco pubblico, di sale scommesse, gestori degli apparecchi da intrattenimento ed esercenti.

Commenta su Facebook