online

“Questi che vi anticipo sono i numeri del secondo rapporto, i dati del secondo anno della nostra indagine, effettuata tramite 1000 interviste telefoniche e 600 formulari online, che confermano la previsione dell’anno precedente, con il 41% delle persone comprese tra i 18 e i 75 anni consumatrici di gioco.

Di queste il 23% lo fa in maniera occasionale (gioca una volta all’anno), il 9% sporadico (1 volta al mese), il 6,3% settimanale e 3,3% quotidiani, di questi ultimi un quarto possono essere considerati problematici. Questi sono i dati sul consumo, la cosa cambiata dallo scorso anno sono i giocatori online, che sono aumentati e oggi sono 3,7 milioni, di questi circa la metà dichiara di giocare illegalmente, sui .com e sono soprattutto giovani”.

Lo ha detto Luciano Monti (coordinatore scientifico associazione Bruno Visentini) intervenendo a ‘Tutta la città ne parla’ su RaiRadio3.

Commenta su Facebook