corte dei conti
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Maxi penali slot, si resta in attesa della sentenza della Cassazione sul regolamento di giurisdizione chiesto nel corso del procedimento. I giudici della sezione d’appello della Corte dei Conti – gli stessi che hanno chiesto il regolamento – nell’udienza sulla richiesta di revocazione delle condanne avanzata da Hbg e Global Starnet hanno spiegato che i colleghi della Cassazione stanno pubblicando le sentenze su altri regolamenti discussi nello stesso giorno, il 21 novembre scorso.

Nel frattempo la Corte dei Conti ha comunque accolto immediatamente la richiesta di rinvio avanzata dalle concessionarie, proprio per attendere la sentenza della Cassazione‎, fissando una nuova udienza per l’11 aprile. La prima udienza relativa al processo di revocazione in Corte dei Conti chiesto dai due concessionari contro la sentenza di secondo grado sulla vicenda delle maxi multe slot era stata fissata una prima volta per lo scorso 3 marzo, ma poi anche in quel caso rinviata.

Le due concessionarie degli apparecchi da intrattenimento erano state condannate dal giudice contabile (in appello) a pagare sanzioni per 72 milioni (Hbg) e 335 milioni di euro (Global) per il danno erariale causato allo Stato per i ritardi con cui hanno allestito la rete delle slot. Nel giugno del 2015 la Terza Sezione d’Appello della Corte dei Conti aveva sospeso la sentenza emessa per i due concessionari.

Commenta su Facebook