senato

“Una serie di misure mira a ottenere maggiore gettito tramite il prelievo nel settore dei giochi attraverso l’aumento del PREU e la riduzione delle percentuali minime di pay-out, oltre a prevedere l’introduzione dal 1° gennaio 2019 dell’imposta unica sui concorsi pronostici e sulle scommesse. All’insieme di tali interventi è associato un maggior gettito pari a 450 milioni di euro in ciascuno degli anni 2019, 2020 e 2021”.

E’ quanto si legge sul dossier del Servizio Bilancio dello Stato in merito agli effetti sui saldi a seguito del maxiemendamento 1.9000.

Commenta su Facebook