commissione bilancio
Print Friendly, PDF & Email

Si svolgeranno venerdì 9 e lunedì 12 novembre le audizioni in commissione Bilancio alla Camera sulla legge di bilancio. Lo ha deciso l’ufficio di presidenza della commissione.

Fissato per mercoledì 14 alle ore 18 il termine ultimo per la presentazione degli emendamenti. Lunedì 19 ci sarà l’esame per la loro ammissibilità, mentre martedì 20 ci sarà spazio per le segnalazioni. Le votazioni inizieranno dal 21 novembre. I relatori saranno Silvana Comaroli per la Lega e Raphael Raduzzi per il M5S.

Venerdì alle 10 è in programma l’audizione del ministro dell’Economia Giovanni Tria, alle 12 la Banca d’Italia, alle 14 il Cnel, alle 15 i sindacati (Cgil, Cisl, Uil, Ugl), alle 16.30 l’Ania. Nella stessa giornata dovrebbe essere audito anche lo Svimez, secondo quanto ha deciso oggi la commissione.

Lunedì 12 si proseguirà con l’Istat alle 10, la Corte dei Conti alle 11, l’Ufficio parlamentare di bilancio alle 12. Gli enti locali sono attesi alle 14 (Anci, Upi, Conferenza delle Regioni e province autonome), alle 15 Confindustria, alle 16 Rete imprese Italia, alle 16.45 l’Abi, alle 17.30 l’Ance e Confedilizia, alle 18.15 Confapi, Confimi e Confprofessioni, alle 19 l’Alleanza delle cooperative.

Il presidente della commissione Claudio Borghi anticipa che proporrà alla presidenza della commissione Bilancio del Senato di sentire altri soggetti, la cui audizione era stata proposta da Palazzo Madama, tramite pareri scritti.

Commenta su Facebook