“Sullo strano caso di Ferno (VA) con i tre biglietti della Lotteria Italia finiti nell’occhio del ciclone regnano ancora troppi dubbi, e la vicenda non può definirsi conclusa”. Lo afferma il Codacons, che lunedì prossimo incontrerà i vertici di Lottomatica per analizzare l’episodio e fare il punto della questione, nell’interesse dei tanti cittadini che hanno acquistato i biglietti della Lotteria.

Advertisement

“Siamo certi che non ci siano state irregolarità, ma quando si verifica un evento definito dagli esperti sostanzialmente impossibile occorre essere cauti e andare a fondo, nell’interesse sia dei cittadini, sia della stessa amministrazione – spiega il presidente Carlo Rienzi – Per tale motivo la vicenda non è chiusa, e lunedì incontreremo Lottomatica per studiare il caso: intanto invitiamo i cittadini a conservare i biglietti acquistati, considerando l’importante precedente del 1997 quando, su ricorso del Codacons relativo proprio a problemi durante l’estrazione dalla Lotteria Italia, il Consiglio di Stato emanò un’ordinanza con la quale ‘considerata la delicatezza della questione’, consigliava di ‘sospendere il pagamento del premio'”.

Intanto il Codacons ha invitato i Monopoli di Stato a rendere pubblici i filmati relativi alle estrazioni dei tre biglietti venduti a Ferno, pubblicando i video sul web in modo da garantire piena trasparenza agli utenti.