Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – In occasione del trattamento nella camera bassa spagnola della legge che regola il gioco, torna di attualità l’intervento del presidente di Codere, José Antonio Martínez Sampedro, effettuato durante la sua partecipazione alla commissione parlamentare nel marzo 2011 per analizzare la realtà del gioco in Spagna e lo sviluppo normativo che, a suo parere, la situazione richiedeva.

Più di sei anni dopo la trasformazione del progetto normativo nella legge che regola il gioco (13/2011 del 27 maggio), un quadro normativo per questo settore, in particolare per quanto riguarda il gioco online, è ancora incompleto.

Il Blog della Fondazione Codere oggi recupera alcuni punti chiave dell’intervento di José Antonio Martínez Sampedro.

Commenta su Facebook