istituto superiore sanità iss

(Jamma) A giorni si concluderà la fase di sperimentazione del servizio di Numero Verde istituito dall’Istituto Superiore di Sanità per le problematiche legate al gioco d’azzardo patologico.  Il Centro Nazionale Dipendenze e Doping, offre attualmente 5 attività di counselling attraverso altrettante linee di telefono: fumo, alcol, droghe, doping e gioco d’azzardo.  Rappresentano, in queste tematiche, un collegamento diretto tra le istituzioni e il cittadino, un punto di ascolto e di monitoraggio dei bisogni della popolazione, uno strumento di prevenzione e di promozione della salute,utile a facilitare l’adozione di stili di vita sani.

È un servizio nazionale, anonimo e gratuito, di counselling telefonico attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 16:00, gestito dall’Istituto Superiore di Sanità. Il Servizio Telefoni Verde Dipendenze ha rafforzato nel tempo il network con gli operatori socio-sanitari, assumendo considerevole rilevanza nella mediazione tra la domanda del cittadino e l’offerta sul territorio, soprattutto nelle aree del paese dove l’offerta risulta contenuta, nonché nella promozione di una cittadinanza attiva e consapevole.

Il Telefono Verde nazionale per le problematiche legate al gioco d’azzardo, inaugurato il 2 ottobre 2017, ha già gestito circa 200 contatti in soli 10 giorni di attività, come fa sapere l’ISS. La portata dei servizi telefonici relativi al tabagismo e al disturbo da gioco d’azzardo si traduce anche nella raccolta e analisi delle caratteristiche dell’utenza, utili a condurre studi e ricerche per migliorare le conoscenze del fenomeno e riprogrammare interventi rivolti alla popolazione. Questo vuol dire che dal primo report sugli accessi al servizio potrebbero arrivare interessanti indicazioni sul fenomeno di cui, al momento, abbiamo solo pochissimi e poco chiari dati a disposizione.

Commenta su Facebook