casino campione
Print Friendly, PDF & Email

Il Tribunale di Como ha dichiarato fallito il casinò di Campione d’Italia e ha nominato i curatori per seguire l’evoluzione della gestione della casa da gioco. Il 24 luglio il commissario ad acta Angela Pagano aveva sonoramente bocciato il piano di risanamento presentato. Alla luce di quanto deciso nelle ultime ore, come scrive la Provincia di Como,  appare evidente come non abbia sortito alcun effetto la missione dell’amministratore unico Ambrosini in Tribunale a Como dove ha presentato una memoria con la quale chiedeva, in sostanza, il congelamento di ogni decisione fino all’udienza di settembre.

Commenta su Facebook