International Game Technology PLC (“IGT”) ha riportato oggi i risultati finanziari per il secondo trimestre conclusosi il 30 giugno 2020.

“I risultati del nostro secondo trimestre riflettono il forte impatto dei blocchi globali causati dalla pandemia”, ha affermato Marco Sala (nella foto), CEO di IGT. “Detto questo, grazie alla forte performance della lotteria del Nord America e alla nostra rapida adozione di misure di riduzione dei costi ed elusione, abbiamo fornito un flusso di cassa migliore di quanto ci aspettassimo a maggio. La nostra resilienza è una conseguenza diretta della diversità del nostro portafoglio globale di prodotti e soluzioni. Le tendenze in miglioramento a cui stiamo assistendo attualmente sono incoraggianti, ma rimaniamo prudenti con la nostra pianificazione. La nostra nuova struttura organizzativa migliora la nostra disponibilità ad adattarci ai cambiamenti delle condizioni del mercato”.

“La generazione di liquidità e la liquidità rimangono la nostra massima priorità finanziaria”, ha affermato Max Chiara, CFO di IGT. “Le iniziative proattive di efficienza e le attività mirate sui mercati dei capitali che abbiamo realizzato nel trimestre ci consentono di seguire in anticipo il piano su tutte le misure chiave e prevediamo di fornire un flusso di cassa libero positivo in quest’anno fiscale. Abbiamo le risorse di cui abbiamo bisogno per affrontare l’impatto del COVID- 19, stiamo operando e prendendo importanti decisioni strategiche per migliorare la nostra flessibilità operativa. Ciò include oltre 200 milioni di dollari in risparmi strutturali e discrezionali rispetto ai livelli pre-pandemici”.

Alcuni dati

Ricavi consolidati di 637 milioni di dollari, in calo del 48% rispetto all’anno precedente. Le entrate globali nel settore dei giochi sono diminuite del 72%, trainate dalla chiusura di casinò e sale da gioco, minori spedizioni di unità e minori vendite di sistemi e software rispetto all’anno precedente. Le entrate della lotteria globale sono diminuite del 26% a causa della riduzione del traffico verso i punti vendita e l’arresto temporaneo dei giochi in Italia. Le tendenze del gioco e della lotteria sono migliorate ogni mese con la riapertura delle sedi e l’allentamento delle restrizioni.

Italia

Entrate di 184 milioni di dollari, in calo rispetto ai 422 milioni di dollari dell’esercizio precedente. Le entrate del servizio di lotteria riflettono i tempi di riapertura del gioco e le restrizioni sui punti vendita; le tendenze migliorano ogni mese nel trimestre. Le entrate del servizio di gioco riflettono la chiusura delle sale da gioco. Le scommesse interattive aumentano del 44%. I ricavi dei servizi commerciali sono più alti, più che compensati dalle minori attività di scommesse sportive. Perdita operativa di 7 milioni di dollari rispetto a un utile operativo di 133 milioni di dollari dell’anno precedente. Impatto delle restrizioni COVID-19 in parte compensato dal beneficio di iniziative di riduzione dei costi.