International Game Technology (IGT) ha riportato oggi i risultati finanziari per il quarto trimestre e l’intero anno chiuso il 31 dicembre 2020.

“I solidi risultati che abbiamo raggiunto per questo anno influenzato dalla pandemia ci hanno dato slancio per il 2021. Sono il risultato della visione, dell’agilità e della disciplina del team IGT, nonché dei vantaggi distinti del nostro portafoglio diversificato”, ha affermato Marco Sala (nella foto), CEO di IGT. “Abbiamo anche compiuto importanti progressi strategici. La società ha intrapreso una riorganizzazione completa per concentrare maggiormente la nostra attenzione sulle nostre competenze chiave e guidare efficienze operative strutturali. Ciò fornisce un percorso chiaro per aumentare il valore per gli azionisti mentre costruiamo le nostre posizioni di leadership con entrate e profitti più forti nel profilo di crescita”.

“Abbiamo generato 866 milioni di dollari in contanti dalle attività operative durante l’anno, tra i più alti livelli in cinque anni, principalmente guidati dalle prestazioni resilienti della Lotteria globale e dai rigorosi controlli sui costi e sui capitali investiti”, ha affermato Max Chiara, CFO di IGT. “La liquidità è migliorata di oltre 300 milioni di dollari, arrivando a oltre 2,7 miliardi di dollari. In qualità di azienda più snella e forte, prevediamo che la leva finanziaria torni ai livelli pre-pandemici nei prossimi 12-18 mesi”.

I risultati del quarto trimestre riflettono il continuo impatto globale della pandemia COVID-19. Il fatturato totale è stato di 885 milioni di dollari rispetto agli 1,04 miliardi di dollari nello stesso periodo dell’anno precedente. L’utile operativo è satato di 96 milioni di dollari, rispetto ai 40 milioni di dollari dell’anno precedente. L’EBITDA rettificato è satto di 295 milioni di dollari rispetto ai 365 milioni di dollari dell’anno precedente. Nel 2020 il fatturato totale è stato di $ 3,12 miliardi contro i $ 4,03 miliardi dell’anno precedente. La perdita operativa è stata di 107 milioni di dollari rispetto al reddito operativo di 478 milioni di dollari nel periodo dell’anno precedente. L’EBITDA rettificato è stato pari a $ 1,01 miliardi rispetto agli $ 1,45 miliardi dell’anno precedente.

Nel 2020 l’azienda ha generato $ 866 milioni in contanti dalle attività operative e $ 576 milioni in flusso di cassa libero combinato durante il 2020; la performance del flusso di cassa è stata particolarmente forte nella seconda metà dell’anno. Sono stati raggiunti $ 500 milioni nel 2020 tramite risparmi temporanei / elusione dei costi. E’ stato lanciato il programma di efficienza aziendale OPtiMa e tempistica accelerata con oltre 200 milioni di dollari di risparmi mirati da raggiungere nel 2021. E’ stata implementata una struttura organizzativa globale semplificata focalizzata principalmente su due segmenti di business: Global Lottery e Global Gaming. E’ stato annunciato un accordo per la vendita di attività di gioco B2C italiane per 950 milioni di euro.

E’ stato conseguito il fatturato trimestrale più elevato a livello di segmento e l’EBITDA rettificato in due anni nel quarto trimestre; le vendite dello stesso negozio per l’intero anno sono aumentate del 7% in Nord America, inclusa la più forte crescita annuale di biglietti istantanei e giochi a sorteggio in sette anni. L’azienda ha ottenuto contratti a lungo termine con le lotterie della Repubblica Ceca, della Polonia e del Nebraska a seguito di processi di offerta competitivi nel 2020. Nel 2020 IGT ha firmato estensioni di contratto di due anni con le lotterie di New York, Tennessee e Minnesota; oltre all’estensione del contratto di sette anni con la Western Canada Lottery Corporation e, più recentemente, con la lotteria giamaicana.