L’importanza di fare ripartire il settore delle scommesse in Italia dopo tre mesi di fermo totale risiede anche nel ruolo che i gestori e tutti gli operatori hanno nel presidiare, con l’aiuto delle società, la raccolta legale del gioco”. 

Così Luca Grisci, Director of Retail di SKS365, nel corso di un seminario online pe la presentazione del volume di cui è coautore Il GAMING – Prevenzione e contrasto alle infiltrazioni mafiose. “I centri scommesse sono parte integrante del tessuto locale dei territori in cui sono presenti, radicati e inseriti in una comunità e in una società che sono in grado di osservare e analizzare con una lente più nitida. Per questo, oltre la rete online, è fondamentale che anche la rete fisica abbia tutti gli strumenti a disposizione per intervenire in caso di sospetto illecito. Credo che l’obiettivo di questa guida sia proprio quello di fornire il quadro complessivo dei diritti e dei doveri di ogni elemento della catena pulita, per puntare a fare del gioco legale un baluardo sempre più potente contro il gioco illegale.