“A causa di alcuni procedimenti legali, abbiamo rivisto la nostra policy riguardo il settore del gambling in Italia e, di conseguenza, pubblicità sul gioco non saranno più permesse in Italia. Questa policy sarà in vigore immediatamente”.

Lo comunica Google AdWords Team, che sta inviando a tutti gli inserzionisti del settore dei giochi in Italia una mail in cui annuncia di non accettare più pubblicità in seguito al divieto previsto dal decreto dignità.

Nella lettera si sottolinea poi ”Se siete licenziatari in altri mercati potete continuare a fare pubblicità sul gioco”.

Commenta su Facebook