Print Friendly

(Jamma) – “Nella sola regione Emilia-Romagna l’anno scorso sono stati spesi per giochi, lotterie e scommesse qualcosa come 6 milioni e 271mila euro, senza tenere conto del gioco online. Il grosso della somma deriva da slot e video-lottery che, da soli, valgono un giro di affari superiore a 4 milioni e mezzo di euro. Un comparto, quindi, che muove ingenti somme di denaro e che, come dimostra il processo Black Monkey, è particolarmente appetito dalla criminalità organizzata”.

E’ quanto ha affermato il senatore del Pd, Stefano Vaccari, prima di partecipare nel pomeriggio di oggi, a Bruxelles, presso la sede del Parlamento europeo, al convegno dal titolo “L’azzardo non è un gioco”. Vaccari è intervenuto in qualità di coordinatore del Decimo Comitato sul gioco legale e illegale della Commissione Antimafia.

 

Commenta su Facebook