Il Governo sta lavorando ad un decreto Proroghe che potrebbe essere inserito all’ordine del giorno del prossimo Consiglio dei ministri, un provvedimento pensato per una serie di rinvii in considerazione dell’emergenza Covid

Secondo indiscrezioni non ancora confermate il decreto riguarderebbe le cartelle esattoriali oltre ad altre scadenze fiscali in agenda per fine aprile, ovvero il Prelievo erariale unico (versato dai concessionari dei giochi), nonché l’acconto Irap.

Il problema di un nuovo rinvio, giustificato dall’estensione dello stato d’emergenza appena confermato fino al 31 luglio, è ovviamente quello dei costi.

Di questo si parlerà nel corso di un vertice previsto per stamattina al Mef con l’agenzia delle Entrate per cercare la soluzione migliore.