Print Friendly

(Jamma) – “Sono due anni che sostengo che bisognerebbe ridefinire le regole contrattuali tra concessionari e gestori definendo un contratto tipo e rendendolo pubblico e considerandolo valido in caso di contenzioso. A parole sono tutti d’accordo; perché non si riesce a farlo…?”

Così il sottosegretario al Mef, Pier Paolo Baretta.

“Una strada interessante sulla quale stiamo lavorando: nuovi apparecchi a prestazioni contenute; tassazione sul margine; remoto; tessera sanitaria; meno macchine negli esercizi; altre scelte che stanno nel documento depositato in Conferenza Unificata. Su chi gestisce il sistema italiano si sa che il nostro è un regime concessorio. Non ci sono proposte per cambiarlo. O gestione diretta dei Monopoli (ma questa soluzione non ci convince), o totale liberalizzazione (e questa ci preoccupa). Approfondiamo questa strada…”

Commenta su Facebook