Dal 2006 ad oggi l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, il regolatore delle attività di gioco in Italia, ha inibito 8.707 siti di offerta di giochi illegali per contrastare le truffe online legate al gioco d’azzardo.

Negli stessi anni, il numero dei tentativi di accesso a tali siti, pari ad oltre 10 miliardi, è indicativo del volume delle giocate illegali che sono state impedite attraverso l’attività dell’Agenzia. “La nostra attività di contrasto a questo fenomeno molto diffuso continua senza sosta”, fa sapere l’Agenzia guidata da Marcello Minenna.