bologna
Print Friendly, PDF & Email

I lavoratori del settore del gioco legale dell’Emilia Romagna hanno indetto per il 16 novembre prossimo a Bologna una manifestazione per lanciare l’amllarme sui rischi dell’entrata in vigore delle norme regionali in materia di contrasto al gioco d’azzardo patologico.

Da tempo i lavoratori esprimono la forte preoccupazione sul rischio chiusura per molte attività di gioco legale che potrebbero essere messe in condizione di non poter più operare a causa della applicazioen del cosidetto distanziometro, ovvero le distanze minime dai luoghi sensibili.

Commenta su Facebook