In commissione finanze è stata approvata la legge che modifica la legge sulle scommesse e le lotterie ippiche e le disposizioni di attuazione della legge sulle scommesse e le lotterie sulle corse. Antje Tillmann, portavoce per la politica finanziaria del gruppo parlamentare CDU /CSU nel Bundestag tedesco, e il relatore responsabile, Olav Gutting, spiegano:

“Dal 1° luglio 2021, il Trattato di Stato sulla nuova regolamentazione del gioco in Germania consentirà la partecipazione legale a tipi di gioco che in precedenza non erano consentiti in Germania. Questi includono, tra gli altri, il gioco delle slot machine virtuali e il poker online.

Tuttavia, anche norme fiscali uniformi costituiscono la base per la legalizzazione. Con la nuova legge abbiamo approvato un regolamento uniforme a livello nazionale per la tassazione dei giochi d’azzardo online come le slot machine virtuali e il poker online. Sia il poker online che le slot machine virtuali saranno tassati in futuro, così come le scommesse sulle corse, le scommesse sportive, le lotterie pubbliche e le estrazioni. Ciò significa che i giochi d’azzardo online sono tassati al 5,3 percento delle puntate effettuate. Anche se questo gioco d’azzardo viene praticato illegalmente, ad esempio perché non esiste una licenza, si applica la tassazione.

Con questa risoluzione legislativa si concretizzano gli obiettivi del Trattato di Stato sul gioco d’azzardo. Da un lato, il Racing Betting & Lottery Act serve a rendere legali le offerte di gioco precedentemente illegali. Dall’altro combatte la dipendenza dal gioco d’azzardo e altri fenomeni negativi del gioco reale e virtuale”.