La Guardia di Finanza sospende per il momento l’attività dei controlli in materia di fisco, lavoro e antiriciclaggio. Disposta la riprogrammazione della sua attività alla luce dell’emergenza dell’epidemia di Coronavirus.

Con una circolare, firmata ieri dal capo del III reparto Giuseppe Arbore dispone che le Fiamme gialle sono chiamate ad adeguare il proprio dispositivo di vigilanza in funzione dell’esigenza di sostenere l’economia sana del paese e di attenuare la situazione di sofferenza e di difficoltà manifestata soprattutto in alcune aree del territorio nazionale dai cittadini, dalle imprese e dai professionisti.

Leggi il testo integrale della CIRCOLARE

Tra gli intervento su cui si concentrerà lì’attività della Gdf in questi giorni i controlli volti a garantire l’osservanza del divieto di assembramento nei pubblici esercizi.  (foto di repertorio)