Print Friendly, PDF & Email

L’Unità d’azione fiscale della Guardia nazionale repubblicana portoghese, insieme al comando territoriale di Setúbal e con il sostegno di numerosi altri comandi territoriali del Portogallo, nonché Lussemburgo ed Europol hanno effettuato con successo l’operazione SHADOW GAME dal 6 all’8 novembre .

Dopo un’inchiesta di 15 mesi, coordinata da Eurojust ed Europol, le forze di polizia hanno effettuato 267 perquisizioni domiciliari in Portogallo e 8 perquisizioni domiciliari a Lussemburgo all’inizio di questa settimana. 30 persone sono state arrestate in Portogallo e una detenuta a Lussemburgo in conformità con il mandato di arresto europeo. 576.000 euro sono stati sequestrati in contanti insieme a circa 3.000 dispositivi informatici utilizzati per il gioco d’azzardo illegale, 22 armi da fuoco, 86 veicoli, tra cui diversi veicoli di lusso e diversi conti bancari con conseguente recupero di oltre 6 milioni di euro in attività criminali. Sono state incriminate anche quattordici società commerciali e 93 persone provenienti da Portogallo, Lussemburgo, Brasile e Svizzera.

L’indagine ha rivelato un’organizzazione criminale transnazionale strutturata e gerarchica che opera in vari Stati membri dell’UE (Belgio, Lussemburgo, Portogallo) e Svizzera. L’organizzazione criminale era attiva nel campo dei server e dei software per lo sviluppo di giochi di fortuna, lotterie e scommesse sportive. Lo scopo della rete era quello di ottenere e massimizzare le entrate illecite dividendole lungo la catena di operatori e reinvestendole in settori economici e imprese lecite. L’ammontare totale dei profitti criminali ottenuti in Portogallo e in Lussemburgo è attualmente stimato a 80 milioni di EUR.

Europol ha sostenuto questa indagine fornendo un supporto analitico continuo, organizzando e finanziando riunioni operative tra il Portogallo e il Lussemburgo e distribuendo i suoi membri e le capacità di ufficio mobile in Portogallo e Lussemburgo durante i giorni di azione per preparare e assistere entrambe le autorità nazionali analisi in tempo reale di intelligence in tempo reale, che ha già consentito l’identificazione di nuovi collegamenti internazionali.


Commenta su Facebook