“Nessun attacco al gioco legale. Non bisogna confondere il divieto di pubblicità al gioco d’azzardo, con il divieto di giocare. Ma dovrebbe esserci una sensibilità, soprattutto da parte di chi opera nel mondo dello sport e di chi meritoriamente lo sponsorizza, di non promuovere le scommesse sul calcio”.

Così Remigio Del Grosso (Vice presidente presso Consiglio Nazionale degli Utenti – AGCOM, membro Comitato Media e Minori e Membro Osservatorio GAP presso Regione Lazio).