Il comitato “Gioco Responsabile” ha incontrato la politica per mettere in campo azioni contro l’azzardopatia.

“Le agenzie di scommesse sportive regolarmente autorizzate dagli enti preposti – si legge in una nota – si sono riunite in un comitato, denominato “Gioco Responsabile” , aderente a FenImprese Crotone. Oggetto della discussione di concerto con la politica, le possibili azioni di contrasto del fenomeno della ludopatia e del gioco illegale.

Alla presenza dell’Onorevole Flora Sculco e dell’Assessore alle attività produttive Sabrina Gentile, la discussione ha dato tanti spunti su cui poter lavorare al fine di dare dignità a questi imprenditori intenzionati a muoversi nella legalità e a ripulire il nome di questo comparto, già troppo “sporcato” da chi muove nell’illegalità e nella totale assenza di norme.

Pertanto, il Presidente del comitato Luca Castellano, il Vice Pino Iembo, i Segretari Lorenzo Pantisano, Salvatore Basile, alcuni dei membri del comitato Castellano e Gennarini (planet win), Better Mauro, Zungri Bet, Bar dello Sport, Eurobet Iembo, Royal Bet di Francesco Cusato, Bar Gerace, Get in game 2 di Catanzariti Matteo, Bar cafè Puertoricco ,si dichiarano soddisfatti della progettualità comune che si vuole portare avanti. L’obiettivo comune è dunque fornire regole per arginare l’azzardopatia ma mantenendo una linea condivisa a tutela dei posti di lavoro”.