commissione europea

“Il gioco d’azzardo online è popolare tra i cittadini dell’UE e gli Stati membri hanno introdotto regolamenti nazionali dedicati che lo disciplinano al fine di proteggere i consumatori e salvaguardare le entrate fiscali. Per un periodo di quattro anni, la Commissione ha supportato un gruppo di esperti nazionali sul gioco d’azzardo e ha guidato la cooperazione normativa tra le autorità nazionali del gioco d’azzardo incentrata sulle migliori pratiche, l’applicazione e la protezione dei consumatori. Tuttavia, ha deciso di interrompere questa cooperazione nel 2018. Qual è il ragionamento alla base della decisione della Commissione di interrompere l’attività del gruppo di esperti nazionali e della cooperazione normativa tra le autorità nazionali del gioco d’azzardo?” . E’ quanto chiede in una interrogazione l’europarlamentare Cristian-Silviu Buşoi (PPE). “ Quando intende la Commissione rivedere l’attuazione da parte degli Stati membri della sua raccomandazione 2014/478 / UE, che stabilisce le misure necessarie per migliorare la protezione dei consumatori e dei minori nel contesto del gioco d’azzardo online?
Come intende la Commissione sostenere le autorità nazionali del gioco d’azzardo nell’affrontare le sfide transfrontaliere?” aggiunge Cristian-Silviu Buşoi.

Commenta su Facebook