Nel Comune di Crema (CR) è in vigore dalla primavera l’ordinanza che tiene spente le slot per sei ore al giorno. L’amministrazione è al lavoro per far rispettare il regolamento con specifici controlli della polizia locale. Cinque gli esercizi multati nelle ultime settimane. E per ciascuno, la contravvenzione ammonta a 517 euro.

«In caso di recidiva — spiega il comandante dei vigili, Giuliano Semeraro — viene trasmessa una comunicazione all’agenzia dei Monopoli, da cui può derivare anche la sospensione della licenza. O nei casi più gravi, la revoca. La gran parte delle segnalazioni di irregolarità ci giunge proprio dai gestori degli esercizi che rispettano l’ordinanza. E ciò ci fa estremamente piacere».

Commenta su Facebook