Ancora un corner scommesse sanzionato, questa volta dai carabinieri, per essere aperto nonostante il DPCM del 24 ottobre preveda la chiusura delle sale scommesse.

A quanto pare la circolare dell’ADM con la quale si chiarisce che le attività di slot e corner possono proseguire in base a quanto previsto dal decreto, non è ancora stata recepita dalle Forze dell’Ordine.

Advertisement

A farne le spese in questo caso è un corner di Mineo, nel catanese, che in realtà risulta operare, attività primaria, come centro copisteria.

Le rimostranze dei gestori purtroppo non sono servite a convincere i Carabinieri.

Il centro è stato sanzionato.

“Ovviamente ci opporremo al provvedimento. Siamo perfettamente legittimati ad operare. Siamo un centro Golbet, la società concessionaria ci affiancherà in questa azione”, precisano i titolari.