“L’effetto devastante del Coronavirus – ha affermato Karen Cooke, direttore di Swan Events – sta diventando sempre più sentito in tutto il mondo e sta influenzando tutta la nostra vita quotidiana. 

La salute e la sicurezza di tutti i partecipanti al European Gaming & Amusement Summit (EGAS) sono di fondamentale importanza per noi e, a malincuore, Swan Events ed EUROMAT confermano che l’evento EGAS non avrà luogo tra il 12 e il 14 maggio.

Nel momento in cui le circostanze lo consentiranno, esamineremo la situazione in vista di una riprogrammazione, anche se i consigli attuali indicano che è improbabile che ciò accada presto.

Vorremmo esprimere la nostra gratitudine e apprezzamento ai nostri sponsor e a tutti coloro che hanno mostrato supporto per questo nuovo evento ”.