Solo la scorsa settimana – comunica la Gaming Authority (Ksa) olandese – ci sono stati tornei di poker illegali a Hoofddorp, Hoorn, Capelle aan den IJsel, Zaandam, Tilburg e Rotterdam.

Sono state comminate multe ai partecipanti e agli organizzatori per violazione delle regole dello Stato.

Marc Merx, Head of Enforcement of the Ksa, ha affermato: “Le forze dell’ordine si concentrano sul controllo dei movimenti delle persone applicando le misure anti contagio Covid-19. Una conseguenza logica è che si scoprono tornei di poker illegali. Una seconda spiegazione di tanta attività illegale riscontrata è che vengono organizzati più tornei di poker illegali perché Holland Casino, l’unico a cui è consentito offrire poker commerciale per soldi nei Paesi Bassi, ha sospeso le attività“.