Sono riprese le attività di controllo della Polizia locale di Saronno (VA) sul gioco d’azzardo. Gli agenti stanno conducendo un censimento delle attività commerciali saronnesi che gestiscono il gioco. L’amministrazione comunale guidata dal Sindaco Alessandro Fagioli è sempre stata sensibile al tema della ludopatia, avendo già posto linee di indirizzo nel programma di mandato elettorale e conseguentemente attivando diversi interventi attraverso i servizi sociali.

In totale sono risultati 34 esercizi ospitanti slot machine. L’amministrazione ha deciso un giro di vite tra quanti non rispettano le direttive approvate da Regione Lombardia a tutela, soprattutto, dei luoghi considerati maggiormente sensibili. Salate sanzioni sono previste per gli esercenti che violano le disposizioni previste dalle leggi e proprio nell’arco dei controlli di questi ultimi giorni la Polizia Locale ha riscontrato violazioni per la somma di mille euro.

«Si tratta di un’importante opera di prevenzione che ha anche un aspetto sociale considerevole. Per la mia amministrazione occuparsi dei Saronnesi significa provare a farlo a 360 gradi intervenendo in tutti gli ambiti di competenza comunale» dichiara il primo cittadino.