Nei giorni scorsi i finanzieri del Gruppo Torino hanno controllato bar e sale giochi dotate di slot machine con particolare riguardo all’identificazione di persone già note alle forze di polizia.

In un bar del quartiere Lingotto i finanzieri hanno sequestrato tre slot prive di tutte le autorizzazioni necessarie al fine di tutelare gli scommettitori nonché sprovviste dei collegamenti alla rete dei Monopoli di Stato; in tal modo, il gestore del locale riusciva a eludere tutte le imposte dovute. Il locale controllato, tra l’altro, era stato recentemente chiuso perché ritenuto ritrovo abituale di pregiudicati. Il gestore del bar è stato sanzionato per oltre 20.000 euro.

Poco dopo, in un altro bar, i finanzieri hanno sequestrato un’ulteriore slot, oltre al relativo incasso, perché anch’essa illegale e sprovvista di ogni sorta di autorizzazione. Il gestore del locale, già denunciato in passato dai finanzieri per una storia di scommesse illegali, è stato sanzionato per oltre 7.000 euro.

Commenta su Facebook