polizia ctd
Print Friendly, PDF & Email

Una vasta operazione di controlli, disposta nell’ambito del Comitato per la sicurezza e l’ordine pubblico, è stata eseguita a Mantova e nell’hinterland in sale slot e sale scommesse. L’operazione, disposta dal questore Paolo Sartori, ha visto impegnati, oltre agli agenti della Polizia di Stato, quelli della Polizia locale, personale dell’Ispettorato del lavoro, Ats e Monopoli di stato e in tutti gli esercizi controllati sono state rilevate irregolarità. Numerose le sanzioni elevate mentre ad alcuni dei locali sarà sospesa la licenza.

C’era anche un quindicenne che giocava a una slot in una delle sale giochi controllate nell’ operazione degli agenti della Questura di Mantova in città e nell’hinterland. Nei confronti dell’esercizio pubblico, risultato, tra l’altro, frequentato da pregiudicati, è scattata la sospensione dell’attività per quindici giorni, su ordine del questore, ed è stata elevata una sanzione amministrativa di 6mila euro. Altre tre sale giochi saranno raggiunte da un’ordinanza di chiusura, questa volta del sindaco, per cinque giorni in quanto durante i controlli è emerso che si giocava al di fuori delle fasce orarie consentite per legge. Era già accaduto un’altra volta in un anno: da qui il provvedimento di sospensione dell’attività mentre altre sale, in cui l’infrazione è stata riscontrata per la prima volta, sono state sanzionate con il pagamento di 50 euro.

Sanzioni in quasi tutti gli esercizi controllati per violazione delle norme di sicurezza o di igiene. Nell’operazione sono state identificate 36 persone, dieci delle quali con precedenti penali: un tunisino irregolare è stato espulso, un pregiudicato ha avuto il foglio di via da Mantova e altri tre hanno ricevuto un avviso orale. Ispettorato del lavoro e Guardia di Finanza non hanno riscontrato evidenti irregolarità in tema di lavoro in nero ma stanno controllando la documentazione acquisita. Le slot machine sono risultate tutte collegate al sistema telematico a disposizione dei Monopoli e della Guardia di Finanza che controlla il flusso delle giocate ai fini fiscali.

Commenta su Facebook