Codere, azienda di riferimento nel settore del gioco privato a livello internazionale, rinnova la propria identità visiva aziendale per rafforzare la propria strategia digitale e trasmettere un processo di trasformazione culturale che mira a rafforzare i suoi valori di trasparenza e integrità, eccellenza, innovazione, efficienza e impegno chiaro nei confronti del cliente.

Di conseguenza, dopo quasi quarant’anni di esperienza, la multinazionale ridisegna il suo logo, semplificandolo con un modello facile e uniforme, e abbandonando anche il simbolo del trifoglio che è stato utilizzato fino ad oggi.

“La nuova proposta è più riconoscibile, più giovane, e utilizza toni verdi e grigi. Abbiamo eliminato il trifoglio perché associato a un componente d’azzardo che non corrisponde alle nuove modalità di gioco. L’idea è che questo nuovo marchio sia progressivamente l’unico sotto il quale il nostro gruppo opera “, spiega Ángel Fernández, direttore corporate del Brand Globale.

Questa identità visiva diventerà un marchio unico e globale che si esprime in un modo più diretto, moderno e digitale, e che è stato progettato con lo scopo di dare un’immagine solida e univoca della nuova identità aziendale.

“La nuova identità visiva è un altro passo verso la globalizzazione del gruppo e risponde a una trasformazione più profonda della nostra organizzazione, con la quale vogliamo trasmettere, sia internamente che esternamente, i valori che ci definiscono come operatori, che differenziano la nostra offerta e che contribuiscono al miglioramento della percezione sociale dell’attività del gioco “, spiega Vicente Di Loreto, CEO di Gruppo Codere.

Premesse su cui è stato sviluppato anche il nuovo claim dell’azienda, “Con noi cambia il gioco”, che esprime anche una costante vocazione alla sfida del presente, attraverso l’innovazione, l’integrità e l’eccellenza, per un miglioramento continuo dell’esperienza del cliente.