Un giovane è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di aver preteso il pizzo di ferragosto dal titolare di una sala giochi di Casal di Principe (Caserta), vantando parentele con importanti esponenti del clan dei Casalesi. Le manette sono scattate nell’ambito di un’indagine della Direzione Distrettuale Antimafia partenopea. L’arrestato è stato così condotto in carcere dai militari e il tentativo di estorsione non è andato a buon fine. Lo riporta SkyTg24.