Oggi, mercoledì 26 maggio 2021, è stato pubblicato il decreto di omologa del tribunale di Aosta sulla proposta di concordato preventivo per la Casino de la Vallée spa. La procedura ha registrato un’amplissima adesione da parte dei creditori della società che, con l’espressione di voto favorevole in percentuale superiore al 90%, hanno reso possibile il raggiungimento di tale rilevante obiettivo.

Peraltro, il provvedimento di omologazione è stato emesso in difetto di qualunque opposizione, a conferma del gradimento generale dell’operazione di risanamento.

Esprimono congiuntamente la loro soddisfazione l’Amministratore unico, Filippo Rolando e l’Assessore regionale con delega sulla Casa da gioco, On. Luciano Caveri: “Decisione molto attesa, che conferma la bontà del lavoro svolto e che consente una ripartenza con serenità nelle settimane prossime”.

Osserva l’Amministratore unico Rolando: “Aspettiamo una data certa, ma ci stiamo preparando in maniera seria per garantire la massima sicurezza e la miglior accoglienza”.

L’Assessore Caveri sottolinea: “Bisogna ora compartecipare ad uno sforzo comune per il bene del Casino de la Vallée, scegliendo le strategie che ne garantiscano la redditività e la ricaduta sul territorio”.