Di seguito una nota della Casinò de la Vallée spa: “La società comunica che, con decreto del 27 marzo 2019, il Tribunale di Aosta ha dichiarato aperta la procedura di concordato preventivo di Cava autorizzando la continuazione dell’attività aziendale.

Con lo stesso provvedimento, il Tribunale ha inoltre designato quale giudice delegato alla procedura il dott. Marco Tornatore, nominato come commissario giudiziale il dott. Ivan Pagliaro e ordinato la convocazione dei creditori per l’udienza del 9 luglio 2019, ore 9, fissando termine sino al 30 aprile 2019 per le comunicazioni da parte del commissario giudiziale. All’indomani di questo primo, importante risultato concreto che, per il momento, scongiura il rischio di fallimento, la società desidera ringraziare la socia Regione, che nei mesi di preparazione del piano non ha fatto mai venire meno il proprio sostegno; la squadra dei professionisti formata da Studio legale LCA, gli advisor finanziari dello studio Bogoni e lo studio di consulenza del lavoro Goffi; lo studio Poma.

Un particolare e sentito ringraziamento va, infine, alle organizzazioni sindacali e ai dipendenti della società che, con senso di responsabilità, hanno reso possibile la formulazione di una proposta che si prevede ristabilirà l’equilibrio economico finanziario in un arco temporale di cinque anni”.