soldi

“Il ministro Di Maio ha annunciato che intende inserire nel ‘decreto dignità‘ un pacchetto di norme sul gioco d’azzardo: dallo stop alla pubblicità alla tessera del giocatore.

Ci fa piacere apprendere che le proposte di legge avanzate da Fratelli d’Italia, sia a livello nazionale che regionale, in questi anni, volte a contrastare il fenomeno che raccoglie oltre 96 miliardi l’anno dai cittadini, e che vede ciascun giocatore depauperato di una media di 385 euro annui, abbiano riscontrato il suo gradimento tanto da ricalcare le nostre soluzioni al problema. A questo punto, però, gli chiediamo di fare sua anche la tutela da noi avanzata verso i più giovani e gli anziani dalla morsa del gioco d’azzardo, volendo istituire la distanza minima di 500 metri tra i luoghi destinati al gioco con quelli destinati alla formazione, alla socializzazione e allo sport. Inoltre, chiediamo a questo Governo di voler destinare il 5% annuo degli introiti dell’Erario, pari a oltre 11 miliardi di euro, per finanziare le attività di cura, trattamento e prevenzione dal disturbo da gioco d’azzardo. Noi vogliamo uno Stato etico e per questo continueremo a lavorare”.

Lo dichiara Maria Teresa Bellucci, deputato e capogruppo di Fratelli d’Italia in Commissione Affari Sociali alla Camera.
Commenta su Facebook