Nessun flusso anomalo di scommesse è stato rilevato per la partita di Serie B tra Salernitana e Pordenone e non si è resa necessaria alcuna segnalazione alla task force anti-match fixing del Ministero dell’Interno. E’ quanto emerso dai flussi di gioco registrati dai maggiori bookmaker italiani in seguito al comunicato della società granata, preoccupata per possibili anomalie sulle giocate effettuate sull’incontro.