Il governo del Regno Unito ha incaricato le società di gioco d’azzardo di assicurarsi che aderiscano ai requisiti in materia di elaborazione dei dati e ad altre nuove regole in caso di Brexit senza accordi, tra un elenco di avvertenze che indicano che le industrie con sede nel Regno Unito non sfuggiranno al caos di una disordinata uscita dall’UE.

Advertisement

L’elenco di controllo è composto da otto punti ed è stato pubblicato sul sito web del governo. Questo mostra cosa dovrebbero fare le imprese di gioco d’azzardo per assicurarsi di poter continuare ad operare in modo efficace se il Regno Unito lascerà l’UE senza un accordo il 31 ottobre.

Di seguito le otto raccomandazioni

1 – Verificare se i dipendenti hanno bisogno di un visto o di un permesso di lavoro e soddisfano tutti i requisiti della loro professione per lavorare nel paese in cui stanno andando

Tu o i tuoi dipendenti potreste non essere in grado di entrare o lavorare in alcuni paesi senza il permesso o il visto giusto.

2 – Chiedi ai tuoi dipendenti di verificare se devono fare domanda per il sistema di regolamento UE

I tuoi dipendenti potrebbero non essere in grado di continuare a vivere o lavorare nel Regno Unito come fanno ora.

3 – Controlla cosa devi fare per assicurarti di poter attraversare il confine del paese che stai visitando

A te e ai tuoi dipendenti potrebbe non essere permesso di entrare nell’UE se non è possibile dimostrare di soddisfare le regole sull’immigrazione. Ciò include l’attraversamento in Spagna da Gibilterra.

4 – Verificare se è necessario modificare il modo in cui si accede ai dati personali dall’UE / SEE

Se l’organizzazione riceve dati personali dall’UE / SEE, è necessario rivedere i contratti per assicurarsi di poter continuare a farlo legalmente. Leggi la guida su gov.uk, inclusi esempi di flussi di dati personali, e ulteriori dettagli sul sito Web dell’Ufficio del commissario per le informazioni (ICO) per l’utilizzo dei dati personali nella tua azienda o organizzazione se non è presente un accordo Brexit.

5 – Verificare se è necessario modificare le modalità di contabilità e reportistica

È possibile violare i requisiti di segnalazione nei paesi dello Spazio economico europeo (SEE) se non si apportano le modifiche necessarie.

6 – Nominare un rappresentante nell’UE se si gestisce una grande impresa online con sede nel Regno Unito che fornisce servizi digitali nell’UE

Potresti essere multato se non hai un rappresentante per aiutarti a soddisfare gli standard di sicurezza online.

Leggi la guida regolamenti NIS: cosa dovrebbero fare i fornitori di servizi digitali nel Regno Unito in assenza di accordi sulla Brexit

Se disponi di un nome di dominio .eu, leggi la guida per i nomi di dominio .eu se non è presente alcun accordo Brexit.

Se offri servizi online in tutta l’UE / SEE, leggi le linee guida su ciò che le aziende del Regno Unito dovrebbero fare per conformarsi alle regole che disciplinano le attività online se non vi è alcun accordo Brexit.

7 – Verificare se è necessario modificare i contratti per fornire contenuto concesso in licenza al di fuori del Regno Unito

Potresti non essere in grado di fornire contenuti concessi in licenza al di fuori del Regno Unito se non ottieni ulteriori autorizzazioni di copyright.

8 – Prepara la tua azienda a importare hardware dall’UE nel Regno Unito dopo la Brexit

Controlla cosa devi fare ora per assicurarti di essere in grado di importare hardware dall’UE, se il Regno Unito lascia l’UE senza un accordo.