(Jamma) La Commissione continua ad esaminare lo stato della legislazione greca sul gioco, compresi i recenti sviluppi in materia di apparecchi vlt, al fine di garantire il rispetto della normativa nazionale al diritto dell’Unione. Il dialogo con lo Stato membro è in corso.

 

La Commissione non è in grado di esprimersi sulle procedure della Corte di Giustizia così come sull’arbitrato internazionale . Lo stesso vale per le questioni relative ai risultati dei procedimenti della Corte. Così il Commissario per il Mercato interno Bieńkowska ha risposto ad una interrogazione parlamentare dell’eurodeputato Nikolaos Chountis con la quale si chiedeva cosa la Commissione intendesse fare per evitare “la crescita incontrollata del gioco d’azzardo visto che la marcia indietro del governo greco sta indebolendo la posizione dello Stato stesso”. Il parlamentare si riferiva alla modifiche della norme da cui l’introduzione delle Vlt e l’apertura di sale nelle scorse settimane.

Commenta su Facebook