Continuano a oltranza i controlli i Carabinieri della Compagnia di Bianco per contrastare il gioco illegale e i centri scommesse “abusivi”. I militari, venerdì scorso, si sono concentrati su Bianco (RC), dove hanno approfondito il controllo di un circolo privato. Gravi le mancanze amministrative accertate: cinque slot machines senza autorizzazione e sette postazioni con altrettanti pc connessi ad internet e utilizzati, senza autorizzazione, per accedere ad alcuni siti di giochi/scommesse online. Assenti, inoltre, la tabella che deve indicare, per legge, i giochi proibiti, nonché la normativa sulle patologie derivanti dal gioco.

Gli apparecchi sono stati sequestrati e affidati al presidente del circolo che, normativa alla mano, in assenza di giustificazioni plausibili dovrà pagare una sanzione amministrativa, in misura ridotta, pari a circa centoventicinquemila euro. I controlli dei Carabinieri continueranno in tutta la provincia.