“Nel 2019 i tentativi di accesso a siti web illegali ammontano a 144,2 miliardi e sono stati inibiti 1.037 siti web irregolari. I risultati scaturiscono dall’azione di Adm che ha proseguito e rafforzato l’attività diretta all’implementazione degli strumenti di prevenzione del gioco patologico. In particolare, è stato avviato un programma di iniziative finalizzato a rendere più chiare e diffuse le informazioni all’utenza attraverso il sito internet di Adm, potenziando e arricchendo la pagina dedicata, dando risalto anche al numero verde nazionale per il sostegno alle persone in difficoltà con il gioco d’azzardo. Rispetto al 2017 i siti inibiti sono cresciuti del 70,79% mentre i tentativi di accesso a siti web irregolari sono calati del 59,96%”. E’ quanto si legge nel Libro Blu di Adm.