Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – L’on. Baretta, Sottosegretario con delega ai giochi  e in quanto tale responsabile per lo Stato della distribuzione dei giochi pubblici, sarà presente all’evento organizzato dalla Consulta Nazionale Antiusura e dalla Fondazione San. Vista l’esclusione delle associazioni degli operatori dal confronto sarà Pier Paolo Baretta a portare la voce di chi vende i giochi?

In mattinata, l’esponente del Governo Gentiloni è atteso all’auditorium della Caritas di Milano (via San Bernardino, 4 – ore 11) per la tavola rotonda “Istituzioni e azzardo in Italia“.

Organizzato dalla Consulta Nazionale Antiusura e dalla Fondazione San, l’incontro ha l’obiettivo di continuare il dialogo costruttivo con società civile (?) e mondo dell’associazionismo sul tema del riordino del settore giochi Bernardino (in allegato il programma completo).

L’incontro sarà aperto da Monsignor Alberto D’Urso, presidente nazionale della Consulta nazionale antiusura, a cui seguiranno gli interventi del sottosegretario Baretta e di Maurizio Fiasco, consulente della Consulta nazionale antiusura.

 

Alle ore 14.00, invece, il sottosegretario Baretta interverrà alla seduta delle Commissioni Consiliari congiunte Servizi Sociali, Commercio e Antimafia del comune di Milano per presentare la proposta per il riordino settore giochi, che verrà discussa il 7 settembre in Conferenza unificata.

A seguire l’intervento di Angela Fioroni, delegata di Legautonomie. I relatori risponderanno alle domande dei consiglieri comunali e dei presidenti della commissioni, David Gentili, presidente commissione Antimafia, Angelica Vasile, presidente commissione Servizi Sociali, Laura Specchio, presidente commissione Commercio.

Commenta su Facebook