Print Friendly

(Jamma) – Gioco d’azzardo, regole per arginare la presenza di sale slot e contrastare le ludopatie: è quasi fatta a Terracina (LT) per il regolamento che attende soltanto gli ultimi ritocchi per essere approvato e messo in atto. Una copia del disciplinare è al vaglio dei dirigenti dei vari settori coinvolti, oltre al Sociale anche le Attività produttive e gli Affari generali. Dopodiché le carte torneranno indietro ai politici per essere approvate in Consiglio comunale.

Il regolamento indicherà limiti e prescrizioni per l’apertura di sale da gioco, l’installazione di slot e la vendita di gratta e vinci. Tra gli obiettivi della giunta c’è anche l’impegno a stilare un protocollo d’intesa con la questura. Grazie a un accordo con le forze dell’ordine si potrebbero infatti programmare controlli mirati.

Commenta su Facebook